Imposta sui servizi digitali, conclusa la consultazione pubblica

Imposta sui servizi digitali, conclusa la consultazione pubblica

Sono oltre 40 i contributi ricevuti dall’Agenzia da parte di professionisti, operatori e associazioni di categoria sullo schema di provvedimento del 16 dicembre 2020 in tema di imposta sui servizi digitali. La consultazione pubblica sulle prime regole attuative della digital tax, avviata dalle Entrate al fine di realizzare una collaborazione tra tutti gli stakeholder, è terminata infatti il 31 dicembre 2020 (vedi articolo “Imposta sui servizi digitali: modalità applicative al vaglio”). I contributi, attualmente al vaglio dell’Agenzia, saranno pubblicati sul sito, ad eccezione di quelli per i quali gli autori hanno chiesto la non divulgazione.

La nuova imposta, introdotta dalla legge di Bilancio 2019 (articolo 1, commi da 35 a 50) prevede un’aliquota del 3% sui ricavi derivanti da determinati servizi digitali realizzati dai soggetti esercenti attività d’impresa. Il tributo, in particolare, è dovuto dalle imprese, anche non residenti, con ricavi globali pari ad almeno 750 milioni di euro, a condizione che abbiano conseguito almeno 5,5 milioni di euro di ricavi derivanti da determinati servizi digitali realizzati in Italia. L’adempimento fiscale sarà operativo a partire dal 2021, per i servizi digitali prestati nel 2020.

La consultazione pubblica avviata dall’Agenzia ha interessato i dieci punti contenuti nella bozza di provvedimento attuativo della digital tax. Oltre all’ambito soggettivo, i servizi digitali esclusi, le modalità di determinazione della base imponibile, i ricavi esclusi, i criteri di collegamento con il territorio dello Stato, il versamento dell’imposta, gli adempimenti dichiarativi, gli obblighi contabili, la responsabilità solidale e le eccedenze di versamento.

L’Agenzia, riconoscendo la complessità tecnica della materia, la novità del fenomeno e la specificità del settore di riferimento, ringrazia tutti coloro che hanno inviato i propri commenti sul provvedimento, dei quali circa la metà provengono da professionisti e studi professionali con attività internazionale, circa un terzo dalle associazioni di categoria rappresentative degli operatori e dei settori economici maggiormente interessati dall’applicazione dell’imposta e la parte rimanente dagli stessi operatori.

Proposte, osservazioni e commenti per i quali non c’è un espresso diniego alla pubblicazione sono resi disponibili sul sito internet dell’Agenzia. Anche alla luce dei numerosi spunti ricevuti e nell’ottica di garantire la massima certezza applicativa, il provvedimento attuativo sarà seguito da una circolare, che fornirà chiarimenti sugli aspetti più strettamente interpretativi emersi.



Fonte: https://www.fiscooggi.it/ Vai all’articolo originale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.