Pronunce tributarie di merito, pubblicato il Massimario nazionale

Pronunce tributarie di merito, pubblicato il Massimario nazionale

È disponibile, sia in formato cartaceo che digitale, il primo Massimario nazionale della giurisprudenza tributaria di merito, che contiene una selezione delle massime relative alle più significative sentenze delle commissioni tributarie emesse sull’intero territorio nazionale. La raccolta fa seguito a quella pubblicata nel 2019, riguardante però le pronunce tributarie di legittimità (vedi articolo “Pronunce tributarie in Rete: dalla Cassazione alla collettività”).

L’opera, che nasce dalla considerazione della rilevanza assunta nel tempo dalla giustizia tributaria di merito, rappresenta il traguardo di un progetto ambizioso, finalizzato, attraverso la diffusione degli orientamenti delle Commissioni provinciali e regionali, a guidare cittadini e professionisti nella scelta di avviare o meno un contenzioso, tramite la valutazione dell’evoluzione, sostanziale e procedimentale, delle tematiche più rilevanti trattate dalla giurisprudenza tributaria di merito.

Ausilio indispensabile per i professionisti, la pubblicazione propone un indice analitico per una più facile individuazione degli argomenti presenti nelle diverse sezioni tematiche, in tutto sette (“Irpef: redditi fondiari, di capitale, di lavoro e diversi”, “Reddito d’impresa ed Irap”, “Iva e tributi doganali”, “Altre imposte indirette”, “Tributi locali e contenziosi catastali”, “Accertamento e riscossione”, “Il processo”), in cui sono riportate le singole massime dalle quali l’utente potrà risalire al testo delle relative sentenze, tutte pubblicate per esteso sul sito del Cerdef (Centro di ricerca documentazione economica e finanziaria).

Alla realizzazione dell’opera hanno partecipato il Consiglio di presidenza della Giustizia tributaria, il ministero dell’Economia e delle Finanze, l’Agenzia delle entrate, il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e quello forense.



Fonte: https://www.fiscooggi.it/ Vai all’articolo originale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.