I nuovi servizi online dell’Agenzia, in un flyer tutte le informazioni

I nuovi servizi online dell’Agenzia, in un flyer tutte le informazioni

Disponibili in un flyer nuovo di zecca “Consegna documenti e Richiesta certificati di attribuzione codice fiscale e partita Iva”, online nella sezione del sito istituzionale “Depliant e infografica”, le informazioni essenziali per accedere ai due nuovi servizi web dell’Agenzia delle entrate. Le funzionalità sono disponibili all’interno dell’area riservata, basta seguire il percorso “Servizi > Istanze > Istanze e certificati”.

Vediamo di cosa si tratta.

Consegna documenti e istanze
Il nuovo servizio web, semplice e intuitivo, consente agli utenti abilitati di consegnare documenti e istanze in modalità telematica e ottenere la ricevuta di protocollazione, senza doversi recare fisicamente allo sportello.
Il servizio “Consegna documenti e istanze” può essere utilizzato in tutti quei casi in cui la normativa o i provvedimenti del direttore dell’Agenzia delle entrate non prevedono una specifica modalità di presentazione, trasmissione o comunicazione, sia per consegnare documentazione su richiesta dell’Agenzia, sia per consegnare istanze di propria iniziativa.

La funzionalità non si può utilizzare, ad esempio, per:
– conferire la delega di accesso al Cassetto fiscale o all’utilizzo dei servizi di fatturazione elettronica
– comunicare l’Iban per l’accredito dei rimborsi fiscali o dei contributi a fondo perduto
– presentare istanza di interpello.
Prima di accedere, è bene verificare se esiste già un’apposita funzionalità telematica per usufruire del servizio che interessa.

Può richiedere il servizio chi possiede una delle credenziali di accesso all’area riservata del sito dell’Agenzia per fruire dei servizi telematici: Spid (Sistema per l’identità digitale), CIE (Carta d’identità elettronica), CNS (Carta nazionale dei servizi) o Fisconline/Entratel, fino a quando saranno utilizzabili.

Inoltre, è possibile consegnare documenti anche per conto di un’altra persona, o meglio:
– se si accede per conto del coniuge, di un parente o di un affine, bisogna compilare e firmare una dichiarazione sostitutiva (da allegare nella sezione “Upload” insieme alla procura compilata e firmata)
– se si accede come “erede o tutore”, va compilata, firmata e allegata, nella sezione “Upload”, la specifica dichiarazione sostitutiva
– se si accede come “delegato”, è necessario allegare, nella sezione “Upload”, la procura compilata e firmata.
Ciascuno dei file da allegare non può avere dimensioni superiori a 20 mb.
In caso di esito positivo dell’invio, l’utente riceve, tramite sms o e-mail, una “ricevuta di consegna” con il numero di protocollo. In caso di esito negativo riceve, invece, una “ricevuta di scarto”, sempre tramite sms o e-mail.

Richiesta certificati di attribuzione codice fiscale e partita Iva
Senza bisogno di recarsi in ufficio, all’interno dell’area riservata, nella nuova sezione web “Certificati”, l’utente abilitato, in possesso di credenziali Spid, Cie o Cns, può richiedere il certificato di attribuzione del codice fiscale e della partita Iva.
I certificati attestano l’esistenza di un codice fiscale o di una partita Iva e i dati anagrafici associati registrati in Anagrafe Tributaria.
Attraverso la nuova funzionalità vengono rilasciati in pochi minuti, sia in formato originale che in copia conforme, da stampare o esibire e conservare.



Fonte: https://www.fiscooggi.it/ Vai all’articolo originale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.